Uno sba(di)glio per Frankenstein!

16/12/2011 § 1 Commento

Ecco la copertina del nuovo libro di Bat Pat, in libreria da qualche settimana, intitolato “Mai dire Frankenstein”. E’ la prima strenna italiana della serie intitolata al famoso pipistrellino detective, le cui avventure sono scritte dal (bravissimo) Roberto Pavanello, illustrate da me, e edite dalla Piemme Battello a Vapore.

Come dite? Mai sentito? Bè, allora non avete che due cose da fare:  1. andare in libreria a sfogliare qualche suo libro, oppure   2. sfogliare le gallerie di immagini qui sul mio blog per poi passare al punto 1.   In realtà in Spagna, dove sono avanti, questo volume è uscito già per Natale scorso, e le copie dell’edizione iberica avevano anche una curiosa particolarità: alcune illustrazioni, se sfregate, liberavano diversi, disgustosi olezzi. Non è un’idea nuova, sono sicuro che i libri di Stilton hanno puzzato -anche in Italia- diversi anni prima di questo, ma che volete? a sentire che una propria illustrazione ha sentore di zolfo o di cane bagnato ci si intenerisce comunque di paterno orgoglio.

Vi mostro questa cover perché è diversa da quella comparsa in libreria. E’ accaduto infatti che, dopo che era stata ‘raffata’, approvata, ‘clinappata’, modificata, ri-approvata, colorata, titolata, gli iberici di cui sopra hanno richiesto di variare la posizione del personaggio di Frankenstein, che ora, nella versione definitiva, sbadiglia!

Annunci

“Per chi l’ha visto… e per chi non c’era”

09/11/2011 § Lascia un commento

A proposito della presentazione di ieri sera. Per me è tutto nuovo, e non ho termini di paragone, ma mi sembra sia andata bene, e sono contento. Bella atmosfera, sala piena, parole e immagini ‘piazzate’ bene – ma su questo ero tranquillo, stavo in mano all’arte di Gennaro – , e poi lo sguardo di tantissimi amici che non sono voluti mancare. Come battesimo non c’è male: c’erano i parenti, il sacerdote, e non è mancata neppure la torta. Infatti, dopo la presentazione, Barbara ci ha invitati tutti da lei per un brindisi. No, vabbè, non tutti-tutti, diciamo una ventina abbondante di amici. Non so più quanti tappi abbiamo fatto saltare, e alla fine è arrivata pure questa torta tutta azzurra con su scritto il titolo del libro. Molto appropriato, devo dire: in quel momento sembravo proprio ‘il pastore della maraviglia’. Grazie a tutti: a chi ha fatto sì che questo libro si facesse, a chi mi ha sopportato durante la lavorazione, e a chi mi ha festeggiato ieri, o avrebbe voluto farlo. E grazie anche a chi si comprerà il libro :O)

Dove sono?

Stai esplorando gli archivi per la categoria Libri per ragazzi su Raccolta Differenziata.